Il sentiero dei 100 scalini

di Alessandro Ferrari

Il Servizio provinciale per il Sostegno Occupazionale e la Valorizzazione Ambientale ha valutato positivamente ed inserito tra le opere in programma per l’anno in corso i lavori di recupero della strada agricola delle Laite e della scala dei Cento Scalini.

Obbiettivo del servizio è quello di assicurare l’occupazione dei lavoratori espulsi dai processi produttivi e di fornire sostegno alle Amministrazioni Comunali per le proposte che migliorano la fruibilità pubblica del territorio, così come indicato dagli obbiettivi della legge 32/90.

Come indicato dal responsabile dell’ufficio provinciale competente, i lavori partiranno a breve e probabilmente termineranno ancora nello stesso 2016, compatibilmente con gli altri interventi in programma.

L’intervento interessa il nostro comune ed il comune catastale di Bosentino e vede il recupero di un percorso storico che si snoda lungo i terrazzamenti delle Laite, partendo dalla strada interpoderale delle Laite e arrivando in prossimità dell’Albergo Begher a Bosentino. Il camminamento attraversa vecchi coltivi ora invasi dal bosco, interessando nel tratto terminale una suggestiva scalinata in pietra.

Per eseguire i lavori sarà impiegata una squadra di operai del Servizio provinciale che curerà il disboscamento del percorso e delle fasce limitrofe ed il risamento delle vecchie murature a secco interessate, nonché il recupero della scalinata esistente e la formazione di nuovi scalini in terra.

In corrispondenza del confine comunale tra Calceranica e Bosentino, al termine della stradina interpoderale esistente, sarà posato un ponte pedonale.

Per l’Amministrazione comunale questo intervento rappresenta un’iniziativa molto importante, che valorizza il territorio, permette di recuperare l’identità storica e culturale della nostra comunità, promuove l’attrattività turistica e garantisce maggiore accessibilità a particelle fondiarie altrimenti difficilmente raggiungibili.

Ci si auspica anche in futuro di trovare le risorse per continuare con iniziative simili di salvaguardia del territorio e recupero del patrimonio storico.

100scalini

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...