Inaugurazione della nuova Scuola Equiparata dell’Infanzia

E con immensa soddisfazione è giunto anche il tanto atteso taglio del nastro della nostra nuova Scuola dell’Infanzia. Un progetto che ha potuto svilupparsi e concludersi con l’impegno di tanti.

La struttura è attiva già da settembre 2017  e sabato 05 maggio 2018 si potrà celebrare questo nuovo bellissimo Inizio.

Annunci

Parco Aoni. Quale futuro?

Nell’ambito di una visione generale, tra le riflessioni significative, oggi vi proponiamo quella legata alla valorizzazione e sistemazione del Parco Aoni con il recupero e miglioramento dell’area sotto diversi profili.

La percezione è che il Parco Aoni, così com’è, non esprima tutto il suo prezioso potenziale e che l’area abbia decisamente ancora qualcosa da dire. Verde, sportiva, ludica, accanto al lago ed a mezzi  e servizi pubblici, servita da diversi punti di accesso e piuttosto tranquilla. Eppure sembra che questo piccolo polmone paesano non sia nell’animo dei più.

Già lo scorso anno si erano mossi i primi passi nell’ascolto dell’immaginario sul tema https://vivicalceranica.wordpress.com/2016/04/14/in-questo-parco-mi-piacerebbe/

Per muovere i primi pensieri il mese scorso è stato così incaricato l’Arch. Enrico Lunelli sulla progettazione preliminare dei lavori di “Sistemazione straordinaria per la riqualificazione del Parco Aoni”.

E per iniziare una lettura che sia la più partecipata possibile, è previsto un incontro con i cittadini proprio al parco, sabato 16 dicembre 2017 alle ore 10:30. Sarà una chiacchierata direttamente sul campo, confortata dalla competenza degli architetti del collettivo di Campomarzio e da una bevanda calda al Sunkustom Bar.

E per riprendere il filo, cosa ti piacerebbe in questo parco? Vi aspettiamo numerosi!

Primo bilancio positivo per la nuova Bau Beach di Calceranica

Come recentemente anticipato, il Servizio Bacini Montani provinciale ha rinnovato fino a tutto il 2020 la concessione per il mantenimento dell’area cani sul lungolago, dando così continuità all’iniziativa dell’amministrazione finalizzata a consentire a residenti e turisti, durante la stagione estiva, di accedere in tranquillità e sicurezza ad un tratto di spiaggia opportunamente delimitato in compagnia dei loro amici a quattro zampe.

Il bilancio della prima estate di apertura della bau beach, al termine del periodo sperimentale concluso lo scorso settembre, è positivo in quanto il servizio si è dimostrato indubbiamente di pubblica utilità. L’area è stata utilizzata con soddisfazione dai residenti e soprattutto dai turisti, che hanno molto apprezzato la possibilità di avere un accesso al lago in compagnia dei cani con cui sono venuti in vacanza a Calceranica. La stessa APT ha riportato numerosi rimandi e apprezzamenti positivi legati all’iniziativa, ed ha sviluppato, a rinforzo dell’attualità del servizio offerto, un’area tematica “Dog Friendly”sul proprio sito web. Inoltre non sono emersi problemi di gestione, infatti l’area è stata mantenuta pulita dai diretti fruitori, e si sono sviluppate delle dinamiche di autocontrollo fra detentori di cani che ben fanno sperare in una maturazione culturale legata alla gestione del bene comune. Infine, non si sono manifestate incompatibilità con i vicini bagnanti, comunque separati dalla recinzione predisposta.

In merito alla localizzazione della bau beach nel tratto di spiaggia ricompreso tra il pontile comunale e l’inizio della passeggiata pubblica, va innanzitutto ricordato che essa non era oggetto di valutazione ai fini del rinnovo della concessione: l’autorizzazione provvisoria era arrivata con specifico riferimento a posizione e metratura della zona in cui l’area è poi stata realizzata. A parte questo aspetto tecnico comunque non irrilevante, la valutazione fatta rimane secondo noi la scelta migliore. L’area è piuttosto riparata alla vista e sufficientemente lontana sia dal pontile comunale che dalle spiagge più affollate, e si trova in un tratto di spiaggia che anche prima era poco frequentato dai bagnanti perché spesso in ombra e vicino alla strada. E’ inoltre facilmente accessibile, a differenza della zona tra le spiagge Barche e Pescatore che non si può raggiungere senza passare attraverso tratti che di giorno sono interdetti ai cani, ed è fruibile per i turisti, a differenza dei tratti di lago in prossimità della stazione ferroviaria.

Va infatti ricordato che il servizio è rivolto in particolar modo ai visitatori, che si trovano in difficoltà se si prendono cura di un cane e decidono di recarsi al lago durante la stagione estiva. Senza l’istituzione di una spiaggia riservata, i proprietari dei cani si troverebbero nella condizione di rinunciare a frequentare le spiagge oppure di lasciare i propri animali a casa. La nostra amministrazione ritiene che sia un doveroso segno di civiltà accogliere gli animali e permettere l’accesso alla spiaggia anche ai cani accompagnati.  Il servizio offerto nella Bau Beach si colloca nel panorama più vasto di riqualificazione che sta interessando tutta la nostra fascia lago, con gli interventi previsti per la sistemazione di spiagge e passeggiate. In questo contesto è manifesta volontà dell’amministrazione aumentare i servizi offerti, nell’ottica di incentivare il turismo e di incrementare i servizi alla balneazione. Ciò permetterà sia di migliorare l’offerta che di monitorare la qualità ambientale delle nostre spiagge, affinché vengano garantiti e confermati i requisiti che ci hanno permesso di raggiungere l’ambito fregio della “Bandiera Blu”.

Lavori pubblici a Calceranica

In questo secondo articolo desidero completare le note informative sullo stato dei lavori pubblici, in corso e futuri, riguardanti il comune di Calceranica.

  • Sta terminando l’intervento sull’acquedotto comunale. Le due vasche di provvigione all’abitato di Calceranica, ossia il Serbatoio delle Bogole ed il Serbatoio Ximeli, sono state completamente rimessi a nuovo. Inoltre è stato realizzato un collegamento di compensazione fra i due serbatoi. Il lavoro eseguito ha fatto sì che durante la calda estate passata, ove molti comuni sono stati obbligati a razionalizzare il consumo di acqua, il rifornimento idrico nel nostro comune sia stato garantito in pieno nonostante l’elevata richiesta dovuta all’afflusso turistico eccezionale soprattutto nei campeggi. Oltre alla sistemazione dei due serbatoi, si provvederà a breve all’esecuzione di altri interventi minori, riguardanti la sostituzione di tubazioni datate e deteriorare in due distinte zone del paese (Via Donegani ed in Via Lungolago).
  • E’ stata inoltre avviata la progettazione riguardante il collegamento dell’acquedotto ai vari masi sparsi dell’Altipiano. Si stanno valutando più possibilità, tra cui il pompaggio dai serbatoi (che pure comporterà maggiori costi di utilizzo e gestione nel tempo), oppure la collocazione di una nuova conduttura in discesa dalla Località Campregheri (da eseguirsi in convezione con l’abitato della Vigolana). La progettazione iniziale comprensiva di rilievo sul posto è obbligatoria ed indispensabile al fine di poter redigere un computo metrico estimativo di spesa, che costituirà il punto di partenza per potere chiedere contributi per l’esecuzione presso gli Enti pubblici.
  • E’ stato concesso il contributo per alcuni interventi di miglioramento presso la scuola primaria, all’esecuzione dei quali si provvederà presumibilmente la prossima estate durante il periodo di vacanza scolastica. I più importanti interventi previsti sono la sostituzione dei serramenti esterni, la parziale sistemazione dei pavimenti e la realizzazione di una rampa che garantirà l’accesso all’istituto dall’ingresso principale anche ai diversamente abili. Inoltre si spera di riuscire a consegnare al rientro dalle vacanze natalizie i locali a piano terra, che da alcuni anni erano utilizzati e occupati come sede provvisoria della scuola materna. La distribuzione interna dei locali verrà rivista in accordo con la Dirigente scolastica e gli insegnanti. Si prevedono l’ampliamento della cucina, lo spostamento dell’attuale mensa nell’ala d’affaccio al cortile interno con locale avente dimensioni maggiori, ed il recupero di tre ampie aule da adibire ad attività di laboratorio.
  • Si sta attendendo dal Servizio Bacini l’autorizzazione per alcuni interventi previsti al sottopasso situato in prossimità della chiesa. Cosa risaputa, causa di molte segnalazioni è il problema legato alle infiltrazioni ed allo smaltimento delle acque piovane all’interno dello stesso. Le opere previste infatti riguardano principalmente il sistema di smaltimento delle acque piovane, oltre all’abbellimento dello stesso, mediante un progetto realizzato dalla Scuola primaria, intervento che vede anche la compartecipazione economica della Comunità di Valle.
  • Per quanto riguarda la sicurezza della viabilità soprattutto pedonale, si procederà a breve a conferire incarico per la progettazione della continuazione del marciapiede da Corso Alpini a Via Andanta. Pur prevedendo un iter probabilmente lungo, il completamento di questa opera favorirà la sicurezza delle numerose persone che percorrono a piedi il tratto che collega la parte bassa del paese con la campagna.

Queste sono le opere maggiori in atto, vi sono comunque molti altri interventi per i quali si sta lavorando: la sistemazione della sede stradale in alcune zone, l’illuminazione parziale di Via Andanta, uno studio sulla sistemazione del parco Aoni (con focus sul manufatto della bocciofila),  la ripresa e valorizzazione della Miniera, ed altro ancora.

Ribadisco la l’apertura alla collaborazione con i cittadini, che mi possono contattare durante l’orario di sportello presso il Comune (tutti i martedì dalle 17.00 alle 18.30) o prenotando telefonicamente un appuntamento.

Michela Passamani

Lavori pubblici a Calceranica: stato di avanzamento

Sperando di far cosa gradita, con queste brevi note condivido le informazioni sullo stato degli interventi in atto ed in programmazione da parte dell’Amministrazione riguardo a una delle principali competenze del mio assessorato, ossia i lavori pubblici. Una seconda parte di note informative verrà pubblicata a breve.

  • A fine mese si concluderanno i lavori di adeguamento antincendio presso la palestra comunale. Dell’intervento sono state incaricate due ditte diverse: una ditta edile per quanto riguarda l’apertura di nuovi fori d’aerazione al locale deposito, il recupero di un ulteriore vano di servizio, il rifacimento della pavimentazione della zona pesi, ecc; la seconda ditta elettrica invece si è occupata dell’adeguamento dei corpi illuminati e dei sistemi di sicurezza. Si ringrazia il gestore, Sig. Mauro Andreatta, per la grande disponibilità dimostrata nel periodo di disagio per l’utenza causato dai lavori in corso.
  • E’ stato finalmente concesso dal Servizio Antincendio e Protezione Civile Cassa Provinciale Antincendi il contributo per l’adeguamento tecnico della Caserma dei V.V.F. di Calceranica al Lago. I lavori, che si prevede partiranno entro l’anno, riguardano la sostituzione dei portoni d’accesso e l’adeguamento del locale caldaia.
  • Nei prossimi giorni si ci sarà la gara per l’affidamento dei lavori del progetto Lotto 1, riguardante la sistemazione delle spiagge lungolago con partenza dalla zona del pontile comunale sino alla spiaggia Riviera. L’opera sarà molto importante perché permetterà di dare nuova vita al percorso lungolago, completando l’opera di riqualificazione iniziata con l’allargamento di ampi tratti di spiaggia. A grandi linee possiamo dire che si realizzerà un marciapiede illuminato, si collocheranno alcuni servivi igienici in prossimità della spiagge, e si dedicherà buona parte dell’investimento all’arredo urbano. Inoltre, a cura del Servizio Bacini Montani della Provincia, partirà a breve l’intervento di sistemazione della porzione di spiaggia e della passeggiata in prossimità del Ristorante Panorama.
  • Per quanto riguarda la variante al Piano Regolatore Generale del Comune di Calceranica al Lago, abbiamo predisposto un elenco con relativa mappatura delle osservazioni pervenute, le quali saranno il punto di partenza per la redazione del nuovo P.R.G. A tal fine è stata istituita una Commissione Urbanistica Comunale, che si occuperà di supportare, in questo lungo percorso, l’Amministrazione e il servizio urbanistica della Comunità di Valle nell’elaborazione di questo importante documento. Affinché il Piano venga redatto nella maggior correttezza e trasparenza possibile, è stata concessa la possibilità ai consiglieri del Gruppo di Minoranza di nominare in seno alla commissione un tecnico da loro individuato. A mio parere si tratta di una grande opportunità, poiché la composizione della commissione è libera e poche Amministrazioni lo avrebbero fatto. Ringrazio le numerose persone che hanno presentato osservazioni e proposte.

Sarei veramente grata se i cittadini collaborassero con noi, con richieste o rendendo noti degli interventi da eseguire sul territorio che magari possono sfuggire; a tal fine ricordo lo sportello presso il Comune tutti i martedì dalle 17.00 alle 18.30, o mediante appuntamento telefonico.

Michela Passamani

vvff

Al lavoro per migliorare Calceranica

Nel corso del 2017 l’Amministrazione comunale si è impegnata a fondo per la programmazione, progettazione e realizzazione di numerosi interventi di media e grande portata che miglioreranno impianti comunali, servizi essenziali, urbanistica e territorio.

  • Innanzitutto sono partiti alcuni lavori pubblici: è stato aperto il cantiere per la sistemazione e potenziamento dell’acquedotto potabile del Comune, importante progetto di collegamento e sanificazione dei nostri serbatoi delle Bogole e Ximeli. L’intervento garantirà un maggior accumulo ed una migliore qualità dell’acqua per soddisfare il fabbisogno dei residenti e turisti anche nei periodi di punta, senza dover ripiegare al pompaggio da pozzi secondari, diminuendo così i costi ed aumentando la qualità del servizio.
  • Sono stati appaltati anche i lavori per gli interventi di adeguamento antincendio della palestra comunale, che riguarderanno la revisione e aggiornamento degli impianti elettrici ed antincendio, così come alcuni opere edili minori.
  • Sono stati affidati gli incarichi per la progettazione esecutiva della manutenzione straordinaria della caserma del corpo dei Vigili del Fuoco, dove saranno sostituiti i portoni di accesso e la centrale termica. Rispetto a questo intervento è stato confermato il parere positivo al progetto ed il contributo provinciale nella misura del 90%, ed a breve partiranno i lavori.
  • In fase di progettazione esecutiva si trova anche la sistemazione straordinaria del sottopasso sulla SP1, cofinanziato dalla Comunità di Valle con il Fondo Strategico Territoriale legato agli avanzi dei Comuni, e che vedrà anche la nostra scuola elementare coinvolta nell’abbellimento del passaggio pedonale.
  • A fine marzo la Giunta Provinciale ha definitivamente concesso il finanziamento – per più di 500.000 euro – relativo all’opera di  riqualificazione delle spiagge del lago di Caldonazzo riguardante il comune di Calceranica. Dopo aver affidato la progettazione esecutiva, si proseguirà con l’iter di gara ed il successivo affidamento dei lavori. L’estate 2018 porterà quindi un nuovo look per il nostro lungolago, grazie al completamento dei percorsi pedonali ed ai relativi nuovi arredi, completi di bagni pubblici, spiagge illuminate e giochi per i più piccoli.
  • In ambito sovracomunale, grazie anche al lavoro prezioso del nostro Sindaco, recentemente nominato Presidente della Conferenza dei Sindaci, Calceranica è riuscita ad ottenere priorità per la realizzazione di alcuni interventi strategici. La bozza di accordo di programma fra Comunità di Valle e Provincia nell’individuazione dei progetti da realizzare attingendo al Fondo Strategico Territoriale ha individuato come intervento prioritario il potenziamento della dorsale della ciclabile della Valsugana, che dovrebbe ricomprendere il tanto atteso completamento del tratto che transita sul lungolago del nostro paese.
  • La Conferenza dei Sindaci ha anche avallato una nostra richiesta di finanziamento, per un importo indicativo di 130.000€, per la riqualificazione della passeggiata lungo Mandola, intervento per cui si prevede di collegare con una passerella pedonale le due sponde del torrente mandola all’altezza del guado presso la reception della miniera, nonché di sistemare tutto il percorso lungo il Mandola, ripristinare il passaggio sotto la strada provinciale SP1, per poi proseguire, migliorandone la fruibilità, la passeggiata fino alla punta delle Giare. Il tutto nell’ottica di favorire un miglior collegamento fra lago e paese.

Il lavoro di insieme che emerge da questo quadro è sicuramente notevole, e dimostra come l’impegno profuso dal Sindaco e dai suoi collaboratori stia portando risultati tangibili, molti dei quali anche insperati quando ci siamo presentati nel 2015 all’inizio di questa avventura amministrativa.

Passaggio di testimone in Giunta comunale

Ai primi di marzo, con dispiacere, ho rinunciato alla carica di assessore.

Le motivazioni sono personali. Per cause famigliari e per un nuovo lavoro, cominciato a settembre 2016 e diventato nel tempo più impegnativo di quanto inizialmente previsto, mi sono trovato sempre più impossibilitato a partecipare all’attività amministrativa, così da ultimo ho preferito fare un passo indietro e scegliere di continuare come consigliere.

Il mio posto verrà coperto da un’assessore esterno, geom. Michela Passamani, a cui va il mio augurio per un sereno e proficuo mandato.

Colgo ancora una volta l’occasione per ringraziare quanti mi hanno sostenuto, a loro soprattutto vanno le mie scuse per questa interruzione.

Alessandro Ferrari

 

————

Alessandro è rimasto a disposizione della Giunta comunale anche dopo le dimissioni, al fine di garantire lo svolgimento delle sue funzioni nel periodo che ha preceduto la formalizzazione dell’incarico a Michela Passamani. Michela, che entra in Giunta occupandosi di tematiche legate a territorio, urbanistica e lavori pubblici, è stata incaricata dal Sindaco in virtù della sua competenza ed esperienza nonché dell’ottima impressione che ci ha lasciato quando in passato ha lavorato come geometra presso il nostro Comune. A lei va il nostro benvenuto e l’augurio di buon lavoro, e ad Alessandro un sentito ringraziamento per l’impegno che ha sempre profuso anche nei periodi di difficoltà personale.

Calceranica Viva